giovedì 26 aprile 2007

Odori

Se è vero, com' è vero, che ogni uomo ha il proprio odore, se è vero che in ogni casa c'è un odore unico, è possibile che ogni città abbia un odore tutto suo?
Ginevra, sicuramente: profuma di lago nelle giornate calde e un po' umide, di montagna in quelle terse e frizzanti, e di smog quando non tira neppure un alito di vento.
Verona sa di polveri sottili, ma paradossalmente, in alcune zone, di bucato appena steso. Bruxelles ha un odore inconfondibile, soprattutto d'estate: di verde e di parchi, ma sempre con un sorprendente "retro" di strutto e di salse ricche di calorie.

2 commenti:

Brikebrok ha detto...

e quell'odore di gauffres caramellizate nella metropolitana ?

izzi ha detto...

hai ragione, le famigerate gauffres. quando sono arrivata per la prima volta qui, nel lontano '99, ne mangiavo in quantità industriali. ora solo l'odore mi nausea. ma anche quello mischiato all'odore particolare della metropolitana fa così tanto bxl!