sabato 2 giugno 2007

Oggetti da cucina di terza, meglio, quarta generazione

A che serve l'intrigante oggetto da cucina che tiene in mano il simpatico chef ?
La prima ad indovinare è stata - bravissima - BrikeBrok: ebbene sì è un trancia uovo crudo. Tutti conosciamo l'altro oggetto per togliere il cappuccio delle uova cotte alla coque. Con questo arnese, invece, lasciando cadere la "biglia" di metallo dall'alto al basso dell'asta, si procurerà una leggerissima frattura sul gucio dell'uovo che, con una leggera pressione delle dita, si aprirà senza correre il rischio di trovarsi tuorlo e albume in mano.
Tutto questo processo semplicemente per fare un uovo alla coque sui generis.
Una volta aperto l'uovo, si tratterà di metter in una terrina tuorlo e albume. Mettere un dadino di fois gras nel guscio e riversare tuorlo e un po' di albume. Immergere il guscio in acqua bollente, [non vi spaventate, vi assicuro che galleggia!] per circa due minuti sino a quando vedrete l'albume diventare bianco. Condire, come è tradizione, con un po' di sale e un pizzico di pepe.

Atlelier des Chefs
Cours de cuisine
Rue de Chartreux, 17
1000 - Bruxelles


5 commenti:

Brikebrok ha detto...

Tranciauovo ? ....

izzi ha detto...

Brikebrok, brava... lo hai azzeccato al primo colpo! Lo conoscvi già o hai un intuito molto spiccato per gli oggetti di cucina?

Brikebrok ha detto...

Ho visto qualcosa di simile in casa di amici grandi aprezzatori di uova alla coque ...
non ci sono premi in palio ? ;-)

Fede ha detto...

non avre mai indovinato! :-)

Elena ha detto...

wow
non l'avevo mai visto!